L’Amministratore di sostegno è un servizio a tutela dei più fragili

Dal mese di marzo CAF ACLI BERGAMO offre un ulteriore servizio a favore di chi si trova nella condizione di dover valutare la nomina di un Amministratore di sostegno per un proprio parente.

L’amministrazione di sostegno è stata istituita con la legge n.6 del 9/1/2004, con la finalità di tutelare le persone prive in tutto o in parte di autonomia nell’espletamento delle funzioni della vita quotidiana, mediante interventi di sostegno temporaneo o permanente.

Con questo servizio offriamo un supporto nell’iter di nomina dell’Amministratore di sostegno:

  • raccolta documenti
  • redazione ricorso
  • presentazione della richiesta di nomina al tribunale
  • comunicazione dell’udienza
  • accompagnamento all’udienza
  • ritiro documentazione.

Il servizio sarà disponibile presso tutte le nostre sedi provinciali previo appuntamento.

Clicca QUI per vedere tutte le sedi.

La tariffa è di € 200,00. Sono previste agevolazioni per tesserati ACLI e FAP.

Ricordiamo che presso la nostra sede centrale di via Querena è anche possibile richiedere una consulenza notarile per situazioni specifiche.

Attraverso i nostri operatori avrete la possibilità di fissare un appuntamento presso le ACLI e, se necessario, essere aiutati nell’illustrare le vostre necessità.